Stabilimenti Termali a Longroiva

Longroiva è una parrocchia del comune di Meda ed è stato la sede della contea tra il 1120 e il 6 novembre 1836.

Le acque termali di Longroiva sono conosciute fin dall'antichità e sono state trovate dagli archeologi tracce del loro utilizzo da parte dell'uomo preistorico.

Sicuramente erano già note ai Romani, che occuparono il territorio per centinaia di anni, e vi fecero indagini sistematiche per l'identificazione di depositi minerali e di acque medicinali.

Del XVIII secolo esistono alcune citazioni, tra le quali una che annota come le acque di Longroiva fossero utilizzate nella cura di malattie nervose, delle articolazioni e dello stomaco.

Nel medioevo, le terme di Longroiva erano di proprietà di Cavalieri Templari.

Erano molto semplici, composte da due vasche, una per uomini e una per le donne.

Tra il 1878 e il 1881, il Comune di Meda costruì un edificio termale secondo un progetto moderno.

L'acqua era riscaldata in calderoni e veniva utilizzata per curare i reumatismi.

Nel 2001 le Termas de Longroiva sono state completamente rinnovate.

L'acqua utilizzata, che sgorga ad una temperatura di 46 gradi centigradi, è debolmente mineralizzata, sulfurea, contiene bicarbonato di sodio, carbonato, fluoruro, silicato, e possiede un pH pari a 8,79 a 20 gradi centigradi.

Le Terme di Longroiva sono dedicate al trattamento dei disturbi muscolo-scheletrici e del sistema respiratorio, combinando i benefici dell'idroterapia in un luogo che invita al riposo.

In particolare vengono curate le malattie degenerative della colonna vertebrale, del ginocchio e dell'anca, reumatismi, spondilite anchilosante, artrite reumatoide, artrite psoriasica, nevralgie, tendinite, rinite e sinusite.

Vengono proposti anche programmi estetici e benessere.

Le Termas de Longroiva sono aperte da maggio a novembre.

 

|
  • Termas de Longroiva

  • Termas de Longroiva

  • Termas de Longroiva

Termas de Longroiva