Stabilimenti Termali a Biskra

Biskra Ŕ la capitale dell'omonima provincia, situata nell'interno del paese, uno dei principali insediamenti nelle oasi sahariane, bagnato da un fiume stagionale.

In epoca romana la città era chiamata Vescera, e intorno al 200 d.C., sotto il regno di Settimio Severo, divenne parte della provincia di Numidia.

Si trova nella parte meridionale del sistema ferroviario algerino, e stata una stazione turistica invernale famosa, oggi in declino.

La regione ha un clima secco, con inverni miti e caldi.

Le acque termali utilizzate, che sgorgano ad una temperatura di 43 gradi centigradi, sono sulfuree e clorurate sodiche, con un alto contenuto di zolfo.

Le indicazioni terapeutiche riguardano le malattie reumatiche e le conseguenze di traumi, le affezioni dermatologiche, ginecologiche e dell'apparato respiratorio.

Vengono effettuati trattamenti di balneoterapia, semicupi ai piedi, bagni alle mani, docce, docce orizzontali, docce filiformi, inalazioni, massaggi subacquei, ginnastica in piscina individuale o in gruppo.

Sono a disposizione anche trattamenti di meccanoterapia, elettroterapia e massaggi.

E' possibile sottoporsi anche a trattamenti dietologici e di remise en forme.

Tutti i trattamenti vengono effettuati sotto controllo medico.

Il Complexe Thermal Hammam Salihine dispone di un hotel con camere e bungalow con aria condizionata, piscina e night club.

 

|
  • Biskra

  • Complexe Thermal Hammam Salihine

Complexe Thermal Hammam Salihine