Centri Benessere con la sauna in Svezia (11)

Se si vuole il sole bisogna andare in Svezia tra la fine di maggio e la fine di luglio, ricordando che agosto è spesso piovoso.

Molti ostelli della gioventù, campeggi e attrazioni sono aperti solo in estate, dalla fine di giugno a metà agosto.

L'estate svedese può essere calda, soleggiata e splendida, mentre se si vuole effettuare il viaggio in inverno bisogna programmarlo in anticipo e non includere troppi spostamenti.

Le grandi città sono affollate tutto l'anno.

La sauna in Svezia viene chiamata bastu.

La parte meridionale del paese è pianeggiante con ondulazioni lievi ed è l'area maggiormente coltivata.

Il Götaland, comprendente dieci provincie nella zona sud del paese, comprende anche le isole (e provincie) Öland e Gotland.

L’altopiano più famoso è lo Smaland con punta massima di 377 metri (Tomtabacken).

Nella parte sudorientale si estendono le pianure di Skane.

La Scania occupa l’estrema parte meridionale della regione ed è costituita da un bassopiano.

Lo Svealand ospita le maggiori città del Paese.

È cosparso di molti laghi, alcuni di vaste dimensioni (Vanern, Vattern, Malaren).

Nel 16° secolo, l'erede al trono Gustavo Vasa si rifugiò nella provincia di Dalarna per cercare di sfuggire ai danesi, che avevano ucciso tutti i nobili svedesi in una piazza di Stoccolma (Stortorget).

Proprio mentre si rifugiava nella provincia Dalarna, nacque il percorso che poi diede origine alla Vasaloppet, una delle gare di sci da fondo più famose al mondo che si svolge tra il villaggio di Sälen e la città di Mora.

Col termine Norrland si definivano un tempo tutte le terre inesplorate del settentrione, compresa la parte settentrionale della Finlandia odierna.

Ospita la catena del Kolen, che segna in parte il confine con la Norvegia.

Qui si trova la cima più alta (Kebnekaise).

 

|
  • Stoccolma

  • Gotheborg

  • Linköping

  • Sauna sul lago Vättern

Svezia