Alberghi con la sauna in Bhutan (10)

Il Regno del Bhutan è una piccola nazione montagnosa localizzata nella catena himalayana tra India e Cina, vicino al Tibet.

E' caratterizzato per la maggior parte da montagne ripide ed elevate attraversate da una rete di rapidi fiumi che formano vallate prima di esaurirsi nelle pianure dell’India.

Il nord del paese è caratterizzato dalle alte vallate e montagne della catena Himalayana che si elevano sopra i 4.000 metri, fino a raggiungere i 7.570 metri del Gangkhar Puensum, la vetta più alta.

Verso sud le montagne digradano in ampie vallate più densamente abitate e coltivate, soprattutto nella parte occidentale del paese, dove sono anche situate le tre città principali: Thimphu (2.300 metri), Punakha (1.300 metri) che fu capitale estiva fino al 1962 quando Thimphu divenne sede permanente del governo e Paro (2.200 metri) sede dell'unico aeroporto.

I Monti Neri, alti oltre 5.000 metri, tagliano il paese da nord a sud, creando una barriera tra Bhutan occidentale ed orientale.

La biodiversità è molto ricca a tal punto che il Bhutan è considerato una delle dieci aree Mondo caratterizzate dall’ambiente globale.

Il clima è estremamente vario e risente fortemente delle diversità di altitudine presenti nel paese e dell'influsso dei monsoni.

La parte più meridionale del paese, o che comunque rimane al di sotto dei 2.000 metri, è caratterizzata da clima di tipo tropicale; al di sopra dei 2.000 metri sino ai 3.500 circa il clima è temperato ( in questa fascia sono situate la maggior parte delle aree coltivate ed abitate ).

Al di sopra dei 3.500 metri il clima è alpino.

Gli insediamenti umani si trovano per la maggior parte nelle valli interne dei fiumi e nelle pianure del Sud; nomadi ed altre tribù vivono nel Nord allevando pecore, yak e altri bovini.

La capitale è Thimphu. Il suo profilo ha poche probabilità di cambiare perché lo sviluppo edilizio è strettamente monitorato e gli edifici non possono superare determinate altezze e devono essere costruiti rispettando lo stile bhutanese.

È l’unica capitale del mondo priva di semafori.

 

|
  • Thimphu

  • Monastero di Taktshang

  • Thimphu

  • Paro

Bhutan