Alberghi con la sauna in Isola del Principe Edoardo (9)

L'Isola del Principe Edoardo, comunemente abbreviata in P.E.I., assieme al Nuovo Brunswick e alla Nuova Scozia è una delle tre Province marittime.

È un'isola situata nel golfo di San Lorenzo, a nord della Nuova Scozia, ha la forma di una mezzaluna ed è lunga 224 chilometri mentre la sua larghezza varia dai 6 ai 64 chilometri.

Prima dell'arrivo degli europei, l'isola era abitata dalla popolazione dei Mi'kmaq che la chiamavano Abegweit ovvero "cullata dalle onde".

Nel 1534 giunse sull'isola l'esploratore francese Jacques Cartier e nel 1603 Samuel de Champlain rivendicò l'isola come parte della colonia francese di Acadia, battezzandola Saint-Jean.

Prese il nome di "Principe Edoardo" nel 1799, e ricoprì poi un ruolo determinante nella storia canadese.

Fu infatti nella capitale Charlottetown che nel 1864 i "Padri della Confederazione" si riunirono per discutere l'Unione delle Colonie inglesi in Nord America.

Lo stesso anno, dopo la Conferenza di Quebec, nacque ufficialmente la Repubblica del Canada cui l'Isola del Principe Edoardo aderì il 1º luglio 1873.

Il litorale, lungo 850 chilometri, è l'habitat naturale di innumerevoli uccelli marini e, in estate, anche di numerosi bagnanti perché l'acqua, grazie alla Corrente del Golfo che arriva fino alle coste, raggiunge i 22 °C.

L'isola è stata unita al continente nel 1997 dal "Confederation Bridge" che attraversa lo stretto di Northumberland, lungo 13 chilometri,

L'isola possiede due aree urbane.

La più grande circonda il porto di Charlottetown, situato in posizione centrale, e consiste nella capitale Charlottetown, e le cittadine di Cornwall e Stratford.

Un’area molto più piccola è quella di Summerside, situato sulla costa meridionale, 40 chilometri a ovest di Charlottetown.

 

|
  • Confederation Bridge

  • Charlottetown

  • Cavendish beach

  • Prince Edward Island National Park

Isola del Principe Edoardo