Alberghi con la sauna in Russia (114)

La Federazione Russa si estende dai confini con Estonia, Lettonia, Bielorussia, Ucraina e Turchia a ovest fino all'Oceano Pacifico, 6.000 chilometri più a est, dopo aver toccato Kazakistan, Mongolia e Cina, e per questo motivo conosce una grande varietà di paesaggi e climi.

Gran parte del paesaggio consiste di vaste pianure, sia nella parte europea che in quella asiatica.

Le catene montuose si trovano lungo i confini meridionali, come il Caucaso (che contiene il Monte Elbrus, il punto più elevato della Russia, 5.633 m) e i monti Altai, e nella parte orientale, come il massiccio di Verkhojansk o i vulcani della Kamčatka.

Degna di nota è anche la più centrale catena degli Urali, che forma la principale linea di demarcazione tra Europa e Asia.

I tre grandi fiumi a ovest degli Urali, Dnepr, Don e Volga, si trovano tutti a meno di 400 chilometri da Mosca e scorrono verso sud sfociando nel Mar Nero o nel Mar Caspio.

Tra gli usi e costumi che apparentano la Russia all'Oriente, uno dei più tipici è quello del cosiddetto "bagno russo".

Importato in Europa occidentale dai francesi dopo la sconfitta napoleonica, il Bagno Russo, che risale al X secolo, vanta una tradizione antica.

Si tratta di un bagno di vapore leggero, aromatizzato con essenze di eucalipto, abete bianco, ribes, menta e betulla.

Dell’acqua fresca viene fatta scorrere su sassi roventi alla temperatura di 500 gradi centigradi, dove si trasforma in vapore secco che non disidrata la pelle.

Grande estimatore di questa pratica era Pietro il Grande. Addirittura dava agevolazioni alle persone che decidevano di costruire un bagno russo.

Era così sentita questa tradizione al punto che i contadini cominciavano la costruzione della propria casa proprio dalla "bania".

Anche oggi la popolarità della "Bania" è molto alta, è rimasta un simbolo di salute, purezza mentale e fisica.

La Sauna ha una temperatura di circa 100-110 gradi centigradi e un tasso di umidità 3-5%.

Il Bagno turco ha una temperatura abbastanza bassa e un tasso di umidità pari al 70-90%.

Il Bagno Russo ha una temperatura tra 55-70° e un tasso di umidità pari al 40-60%.

Il suo vapore è molto più leggero rispetto al Bagno Turco grazie alla sua stufa speciale che consente di preparare il vapore ogni volta che si desidera, controllandone la sua quantità e temperatura.

E' quindi molto meno aggressivo rispetto alla sauna.

La temperatura è più bassa, ma l'area umida è un ottimo conduttore di calore, e questo ci permette di riscaldare il nostro corpo gradualmente.

A differenza della sauna, nel bagno Russo è presente un gradevole sistema di ventilazione.

 

|
  • Hotel Avanta - Novosibirsk

  • Grand Hotel Vidgof - Chelyabinsk

  • Villa Arte Hotel - Vladivostok

  • Taleon Imperial Hotel - St. Petersburg

  • Weiler Hotel - Sochi

Russia