Alberghi con la sauna in Sudafrica (33)

Il Sudafrica può essere diviso grosso modo in tre regioni: il vasto altipiano interno (highveld o alto veld), il Great Escarpment (bacino del Kalahari) al suo margine e una stretta pianura costiera (lowveld o basso veld).

Se siete al vostro primo viaggio nel continente africano, il Sudafrica vi offre un buon punto di partenza perché possiede ottime infrastrutture, ha un clima temperato e permette, come pochi altri luoghi in Africa, di ammirare al meglio la fauna selvatica.

Per quanto riguarda i mammiferi terrestri, il Sudafrica è certamente un paese in cui i superlativi si sprecano.

Qui vivono infatti il mammifero più grosso (l'elefante africano), il più piccolo (il toporagno pigmeo), il più alto (la giraffa) e il più veloce (il ghepardo).

Il Sudafrica ospita anche gli ultimi gruppi consistenti di rinoceronti neri e bianchi.

La flora della regione è semplicemente spettacolare, passando dai gigli alle tritome nelle praterie alle piante grasse dalle forme bizzarre che fioriscono dopo le piogge di primavera.

Il Sudafrica ospita il Regno Floreale del Capo (uno dei sei regni floristici del mondo), che abbellisce la Provincia del Capo occidentale.

Il clima del Sudafrica è notevolmente vario in rapporto sia alla grande estensione territoriale, sia all'altitudine, sia all'esposizione al mare.

La sua posizione appena a sud del Tropico del Capricorno e il profondo influsso marittimo sono all'origine del clima mediterraneo che caratterizza la parte meridionale del territorio, dove le temperature sono miti e le precipitazioni superano i 600 mm.

In termini generali le precipitazioni aumentano a mano a mano che ci si sposta verso est, ma ci sono anche aree caratterizzate da piogge intense nel sud-ovest del paese e soprattutto attorno a Città del Capo.

La costa a nord del Capo diventa progressivamente più arida e calda per culminare in una regione desertica immediatamente a sud della Namibia.

Lungo la costa meridionale il clima è temperato, ma la costa orientale assume caratteri sempre più tropicali a mano a mano che si procede verso nord.

In estate il caldo può diventare eccessivo, soprattutto nel lowveld (o basso veld, la stretta pianura costiera).

Alle altitudini più elevate la temperatura è piacevole anche in estate, tuttavia le zone montuose sono soggette alla pioggia e alla nebbia.

Le regioni nordorientali possono essere sgradevolmente calde e umide, ma lungo la costa orientale si possono fare i bagni di mare durante tutto l'anno.

La primavera è la stagione migliore per apprezzare i fiori selvatici nella Provincia del Capo settentrionale e nella Provincia del Capo occidentale.

Gli inverni sono miti in tutto il paese tranne che nelle zone a quote più elevate, dove si verificano gelate e nevicate occasionali.

Dalla metà di dicembre fino alla fine di gennaio le località turistiche e i parchi nazionali registrano il tutto esaurito e nei centri lungo le coste è facile trovare prezzi più che raddoppiati rispetto al resto dell'anno.

In occasione delle vacanze scolastiche ad aprile, a luglio e a settembre è molto probabile che non si trovi posto nelle località di mare e nei parchi nazionali.

 

|
  • Irene Country Lodge - Irene

  • Strand Tower Hotel - Cape Town

  • Quarry Lake Inn - East London

  • The Westin Hotel - Cape Town

  • Windtown Lagoon Hotel - Langebaan

Sudafrica

 

 

 

 

Il Manuale della Sauna