Alberghi con la sauna in Namibia (10)

La Namibia è uno stato dell'Africa del Sud che si affaccia sull'Oceano Atlantico.

Confina con l'Angola e lo Zambia a nord, col Botswana ad est, e col Sudafrica a sud.

Ha ottenuto l'indipendenza il 21 marzo 1990, ed è quindi una delle nazioni più giovani del mondo.

Il paese viene generalmente diviso in quattro regioni: il deserto del Namib e le pianure costiere; l'altopiano centrale, coperto di arbusti e digradante verso est; le sabbie del Kalahari lungo i confini con il Botswana e il Sudafrica; e il bushveld (foresta), coperto da una fitta vegetazione, delle regioni di Kavango e del Caprivi.

Il deserto del Namib, una delle regioni desertiche più antiche del mondo, esiste da circa 80 milioni di anni e si estende lungo l'intera costa atlantica della Namibia.

l paesaggio del Namib è caratterizzato dalle montagnose dune rosse del sud, dalle pianure dell'interno e dagli inselbergs (montagne isolate con i fianchi scoscesi e la cima piatta) della zona centrale.

A est del deserto l'altitudine aumenta e le dune lasciano spazio a distese di ghiaia.

Nel nord queste pianure sono piene di grotte e caverne, che offrirono un rifugio ai primi uomini.

La Namibia riunisce alcuni tra i più diversi habitat naturali africani e anche nel deserto potrete trovare elefanti, giraffe e zebre.

I leoni, che un tempo si spingevano fino al mare, sono stati allontanati dalle dune dai cacciatori.

L'altopiano centrale attraversa il paese lungo l'asse Nord-Sud, ed è circondato a ovest dal Deserto del Namib e dalle pianure che giungono fino alla costa, a sud dal Fiume Orange a sud e a est dal deserto del Kalahari.

I confini del paese a nord-est delimitano una stretta fascia di terra, nota come Caprivi, che fu ottenuta dai tedeschi come sbocco verso il Fiume Zambesi.

Il clima della Namibia va dal clima desertico a quello clima subtropicale, ed è generalmente caldo ed asciutto, con precipitazioni sparse e variabili.

Il clima più arido si trova nel Namib centrale, dove la temperatura di giorno può superare i 40° C e di notte può scendere sotto lo zero.

Dicembre è il mese più caldo in tutto il paese, quando la temperatura di giorno si aggira su una media di 30° C.

Ci sono due stagioni delle piogge: una breve da ottobre a dicembre e una principale tra gennaio e aprile.

Le basse regioni nella parte orientale del paese sono generalmente più calde dell'altopiano centrale e, a parte le zone del Kavango e del Caprivi nel nord-est, ricevono poca pioggia.

La secca stagione invernale (da maggio a ottobre) è quella più piacevole per visitare la Namibia.

Fra le città più importanti, oltre alla capitale Windhoek (situata al centro del paese) si possono ricordare i porti di Walvis Bay e Swakopmund, Oshakati, Grootfontein, Tsumeb e Keetmanshoop.

Ricca di risorse naturali, dotata di solide e moderne infrastrutture e caratterizzata da differenti culture e tradizioni, la Namibia è un paese affascinante, con grandi potenzialità turistiche.

 

|
  • Sea Side Hotel and Spa - Swakopmund

  • Epacha Game Lodge & Spa - Etosha National Park

Namibia