Alberghi con la sauna in Panamà (8)

Panamà confina a ovest con il Costa Rica e ad est con la Colombia, e con entrambi i paesi è stato spesso in conflitto.

Nel punto più stretto misura soltanto 50 chilometri di larghezza, ma lo sviluppo delle coste è molto consistente: circa 1.160 chilometri sul versante caraibico e 1.690 chilometri  sul Pacifico.

Il famoso canale è lungo 80 chilometri e separa il paese in due regioni distinte, una orientale e l'altra occidentale.

Nelle vicinanze delle coste panamensi sono disseminate centinaia di isole.

I due arcipelaghi maggiori sono quelli di San Blas e Bocas del Toro nel Mar dei Caraibi, anche se le migliori opportunità per le immersioni e la pesca d'altura sono da ricercarsi sul Pacifico, nei pressi dell'isola Coiba e delle isole Pearl.

Il territorio litoraneo è formato da pianure, mentre due catene montuose percorrono il paese per tutta la lunghezza.

La cima più alta è il Vulcano Barú, che misura 3.475 metri.

Le foreste pluviali dominano la zona intorno al canale, l'area nord-occidentale del paese e gran parte della regione orientale.

Il clima è generalmente caldo con una stagione secca, quella che va da dicembre ad aprile, ed una umida che va da maggio a ottobre.

Le piogge sono più consistenti sul versante caraibico degli altipiani, ma la maggioranza della popolazione si concentra sulla costa del Pacifico o nelle sue vicinanze.

Le temperature sono in genere calde in pianura (tra i 21°C e i 32°C) e fresche in montagna (tra i 10°C e i 18°C), con poche variazioni nel corso dell'anno.

 

|
  • TRYP by Wyndham Panama Centro

Panamà