Alberghi con la sauna in Giamaica (7)

Di forma approssimativamente ovale, situata 144 chilometri a sud di Cuba, è la terza isola per estensione dei Caraibi.

Malgrado le sue dimensioni relativamente ridotte, la Giamaica vanta una notevole diversità di territori e vegetazione, sebbene pochi turisti si avventurino nell'interno per apprezzare questa varietà.

Il perimetro dell'isola è formato da una stretta pianura costiera interrotta ovunque da baie, fatta eccezione per la parte meridionale, dove vi sono ampie zone pianeggianti e lunghi tratti di costa non frastagliata.

La maggior parte delle località turistiche si trova lungo la costa settentrionale, dove la vegetazione è rigogliosa e le spiagge hanno la sabbia bianca.

L'interno presenta delle grandi erosioni con ampie vallate e ripide catene montuose.

Gli altipiani cominciano a salire da ovest fino ad arrivare alle ripide Blue Mountains a est, che culminano nel Blue Mountain Peak (2.220 metri).

In Giamaica il clima è di tipo tropicale, con temperature calde e alta umidità durante quasi tutto l’arco dell’anno, con una stagione più secca, quella che va da dicembre a maggio, ed una più umida, che va da giugno a novembre dove si concentrano la maggior parte delle piogge.

Anche la Giamaica, come tutte le isole caraibiche, è nei mesi di settembre e ottobre a rischio di uragani, che portano forti piogge e venti e che ne sconsigliano la visita.

L'ultimo ad aver interessato l'isola è stato l'uragano Gilbert nel 1988, che ha provocato enormi danni, uccidendo 45 persone e lasciando senza casa un quarto della popolazione.

La Giamaica è una meta turistica in qualsiasi periodo dell'anno, grazie al suo piacevolissimo clima marittimo tropicale.

Le stagioni praticamente non esistono e le temperature massime diurne lungo la costa si mantengono costantemente tra i 27 e i 30°C.

Anche nelle Blue Mountains le temperature sono solo di poco inferiori ai 20°C per gran parte dell'anno.

 

|
  • Half Moon Resort - Montego Bay

Giamaica