Alberghi con la sauna in Dominica (1)

Situata 805 chilometri a nordest di Caracas (Venezuela) e 605 chilometri a sudest di San Juan de Puerto Rico, nota come "l'isola della Natura", la Dominica è in buon parte coperta da lussureggianti foreste pluviali e ospita il secondo lago di vapore del mondo.

Le isole più vicine sono la Guadalupa, che si trova 95 chilometri a nord e la Martinique, 90 chilometri a sud.

Sull’isola si ergono le più alte vette dei Caraibi, che culminano nel Morne Diablotin (1.450 metri).

La presenza dei rilievi favorisce le precipitazioni, le quali alimentano più di 200 fiumi e torrenti che scorrono nelle numerose valli, molti dei quali nella loro corsa verso il mare incontrano ripide scogliere formando spettacolari cascate.

A gennaio la temperatura media oscilla intorno ai 29°C mentre le medie più basse si aggirano intorno ai 20°C.

A luglio, l’escursione termica va da un massimo di 32°C a un minimo di 22°C, mentre da febbraio a giugno le precipitazioni sono scarse.

Queste informazioni meteorologiche riguardano la zona di Roseau: in montagna le temperature sono più fresche e le precipitazioni più abbondanti.

Poiché i prezzi dell’alta stagione turistica (da dicembre a febbraio) non sono di molto superiori a quelli della bassa stagione (da giugno a agosto), il periodo migliore per visitare Dominica è decisamente la stagione invernale.

 

|
  • Calibishie

  • Roseau

  • Woodford Hill Bay

  • Morne Rachette

Dominica