Alberghi con la sauna in Zimbabwe (3)

Situato tra il fiume Zambesi e il fiume Limpopo non ha sbocchi sul mare, confina a nord con lo Zambia, a est col Mozambico, a sud con Sudafrica e a ovest con il Botswana.

La regione nord-occidentale è formata quasi esclusivamente da altipiani, caratterizzati dalla macchia disseminata di piccoli promontori rocciosi e spoglie cupole di pietra levigata.

I bassipiani torridi e desertici della parte meridionale del paese, definiti con il termine di 'basso veld', ospitano soprattutto savane, abbassandosi quasi impercettibilmente in direzione del fiume Limpopo, al confine con il Sudafrica.

Gli altipiani degli Eastern Highlands, situati a cavallo del confine con il Mozambico, sono la principale regione montuosa dello Zimbabwe: la cima più elevata è il Nyangani, che si staglia con i suoi 2.592 metri di quota nei pressi dell'estremità settentrionale della catena.

Sicuramente il fiume principale del paese è lo Zambesi, che segna il confine con lo Zambia e crea le cascate Vittoria.

Esteso su un altopiano alla quota media di 900 metri sul livello del mare, lo Zimbabwe non è così caldo come ci si potrebbe aspettare dalla sua latitudine.

Il clima è di tipo tropicale, presenta quindi due stagioni, una secca da aprile a ottobre (inverno australe), l'altra piovosa tra novembre e marzo (estate australe).

La temperatura varia a seconda della fascia di altitudine, per cui si hanno escursioni termiche ridottissime nell'alto e nel medio Veld, mentre si ha un'accentuazione nello scarto tra temperatura invernale ed estiva nel basso Veld.

 

|
  • Cascate Vittoria

  • Harare

  • Hwange National Park

  • Matopos National Park

Zimbabwe