Alberghi con la sauna in Senegal (4)

La Repubblica del Senegal è uno Stato dell'Africa Occidentale, a sud del fiume Senegal.

Si affaccia sull'Oceano Atlantico ad ovest, confina con la Mauritania a nord, il Mali ad est, la Guinea e la Guinea-Bissau a sud.

Il Gambia forma virtualmente una enclave all'interno del Senegal.

Le isole di Capo Verde si trovano a circa 560 chilometri al largo della costa senegalese.

Il territorio è quasi completamente pianeggiante, a parte la zona vulcanica che forma la penisola di Capo Verde.

Il paese è bagnato da tre fiumi: il Senegal a nord, che segna il confine con la Mauritania; il Gambia al centro, che scorre nella Gambia a eccezione delle sue sorgenti, situate a est; e il Casamance a sud, a cui questa regione del paese deve il nome e la sua eccezionale fertilità.

Il processo di desertificazione in corso nel nord del Senegal sta diventando un problema sempre più pressante ed è stato solo in parte risolto dalla diga di Manantalli, costruita sul Fiume Senegal.

Il Senegal è il paese biologicamente più vario del Sahel e ospita oltre 550 specie animali.

È inoltre una zona importante per gli uccelli migranti, soprattutto quelli acquatici che ogni inverno vi fanno ritorno in gran numero dall'Europa, sostando nel Parc National aux Oiseaux du Djoudj, una delle più importanti riserve di avifauna del mondo, a nord di Saint-Louis.

Il clima è tropicale, con frequenti precipitazioni che favoriscono la crescita di una gran varietà di piante e lo stazionamento di molti animali.

Il periodo migliore per visitare il Senegal va da novembre a marzo, quando il clima è fresco e più secco.

 

|
  • Dakar

  • Ngor

  • Saint-Louis

  • Ziguinchor

Senegal