Alberghi con la sauna in Gabon (1)

Il Gabon è uno stato dell'Africa Centrale affacciato sul Golfo di Guinea che confina a nord con la Guinea Equatoriale e il Camerun, a nord-est, est e sud con la Repubblica del Congo.

Governato da presidenti autocratici fin dalla sua indipendenza dalla Francia ottenuta il 17 agosto 1960, il Gabon ha introdotto un sistema multipartitico e una nuova costituzione all'inizio degli anni '90, che ha permesso un processo elettorale più trasparente e la riforma delle istituzioni governative.

Una piccola popolazione, abbondanti risorse naturali, e investimenti stranieri, aiutano a rendere il Gabon una delle nazioni più prospere della regione.

Possiede una pianura costiera, larga da 30 a 200 chilometri, che si estende fin nella parte occidentale del paese.

A est e verso nord, si ergono progressivamente dagli altopiani da dove nascono molti fiumi che hanno inciso profondamente questi altopiani dando origine a scoscese è ripide valli.

Il punto più alto di questo rilievo e di tutto il Gabon è il monte Iboundji (1.575 metri).

Quasi tre quarti del Gabon (una delle percentuali più alte del continente africano) sono ricoperti da foreste tropicali pluviali, mentre solo un minuscolo un per cento della superficie totale è riservato a terreno agricolo.

La savana erbosa si trova lungo la costa e a sud-est della regione di Franceville.

Il clima è decisamente caldo quasi sempre accompagnato da grande umidità.

La stagione secca va da maggio a settembre, cui si aggiunge un ulteriore breve periodo verso la metà di dicembre.

Il momento migliore per un viaggio in Gabon è durante la stagione secca visto che nel resto dell'anno si susseguono giornate caldissime e afose con piogge consistenti dalla sera al mattino.

La lingua ufficiale è il francese.

 

|
  • Port Gentil

  • Fiume Ogooué

  • Libreville

  • Capo Santa Clara

Gabon