Olio Essenziale di Carota

E’ una pianta biennale con la tipica radice carnosa ed ingrossata.

Nel primo anno genera solo le foglie basali, nel secondo si forma il fusto centrale lungo anche due metri.

Le foglie presentano segmenti dentati. I fiori sono raccolti ad ombrella e sono bianchi o rosei.

Il frutto, ricoperto di aculei, contiene due piccoli semi.

La forma selvatica è comunissima in tutta Europa, ad eccezione delle regioni nordiche.

Il suo habitat comprende, margini di fossi e strade, incolti, prati aridi, zone aperte e soleggiate, dal livello del mare alla fascia sub-montana.

Ha delicate foglie pennate e fiori bianchi simili alle margherite.

La denominazione di specie “carota” si trova usata già nel 2°-3° secolo D.C. da autori che ne spiegavano l’uso in cucina.

Quando la carota fu ben nota anche nel mondo occidentale, fu ampiamente usata per svariate impieghi.

Una curiosità: in Inghilterra, durante il regno di Giacomo I, si instaurò fra le dame la moda di adornarsi i capelli con rami fioriti di carota.

La Carota ha un'importanza cosmetica eccezionale perché è la fonte principale di carotene e quindi di vitamina A, elemento fondamentale per mantenere la pelle giovane, elastica e sana.

In cosmesi si usa prevalentemente l'estratto oleoso di Carota.

Nota come radice commestibile, la carota è utile anche come rimedio per tutti i disturbi epatici e biliari, per fluidificare il sangue e purificare la pelle.

E' un ottimo regolatore delle funzioni intestinali utile in tutti i casi di infiammazione e stitichezza.

L'olio essenziale si presenta come un liquido incolore o di un giallo appena accennato, l'aroma è quello tipico della carota.

Usi terapeutici

Accumulo di tossine

Assunzione orale: assumere 2 gocce di essenza di carota e 2 di angelica, a digiuno.

Anemia

Assunzione orale: assumere 2 gocce di essenza di carota e 2 di limone, 2 volte al giorno.

Pelle con rughe

Assunzione orale: preparare un infuso di fiori di tiglio e aggiungere 2 gocce di essenza di carota.
Bere una tazza di infuso 2 volte al giorno.
Unguento: miscelare a 50 ml di ilio di jojoba 5 gocce di essenza di carota, 5 di limone, 5 di rosa, 5 di lavanda e 3 di incenso.
Frizionare leggermente la zona colpita, 2-3 volte al giorno.

Stitichezza

Assunzione orale: assumere 2 gocce di essenza di carota e 2 di arancio dolce, al mattino a digiuno o alla sere prima di dormire.

utilizzare con moderazione e non somministrare ai bambini.

 

Daucus Carota

  • Famiglia: ombrellifere

  • Parti usate: frutti (semi)

  • Metodo d'estrazione: distillazione a vapore

  • Nota: base - bassa

  • Carattere: Yang

 

Ricordiamo che le informazioni fornite sono ad esclusivo scopo informativo e non sostituiscono il medico a cui bisogna rivolgersi per i problemi relativi alla salute.

L'uso degli oli essenziali e di qualsiasi sostanza naturale pu˛ integrare le cure del medico ma non le sostituiscono.

Fare auto-diagnosi e auto-cura pu˛ causare gravi rischi per la salute, ogni sintomo va immediatamente segnalato al medico.