Olio Essenziale di Arancio Amaro

Pianta legnosa sempreverde originaria dell’Asia sub-tropicale (India), coltivata fin dai tempi remoti in tutto l’estremo oriente, l’Arancio amaro fu introdotto in Europa molto prima dell’arancio dolce.

Nella medicina tradizionale Cinese è tradizionalmente impiegato sotto il nome di Zhi-Shi come stimolante delle funzioni vitali dell’organismo.

Dalle foglie e dai giovani rami si ricava un estratto e un infuso con proprietà sedative, dai fiori un'essenza che viene usata come componente dell'acqua di Colonia e la cosiddetta " acqua di fiori d'arancio", dal deciso potere aromatizzante.

A differenza dell'Arancio Dolce (Citrus sinensis), l'Arancio Amaro ha proprietà terapeutiche più efficaci ed è quindi consigliabile l'uso di quest'ultimo in aromaterapia.

Adatto alla stanza dei bambini; per armonizzare e rinfrescare ambienti frequentati da molte persone.

Rilassante, placa gli stati d’ansia, di nervosismo e d’insonnia.

Dolce e fresco, dona sensazioni di buon umore, per vincere momenti di tristezza e ansia.

Può essere miscelato con molti altri oli, a cui conferisce un tocco in più: in particolare si combina bene con incenso, neroli, patchouli o petit grain.

Con altre parti del frutto si distillano altri oli essenziali, in particolare dalle foglie si ottiene l’olio essenziale di Petit Grain e dai fiori si ottiene l’olio essenziale di Neroli.

Usi terapeutici

Ansia, insonnia

Assunzione orale: assumere 2-3 gocce di essenza di arancio 2 volte al giorno o all'occorrenza.
Inalazione a secco: versare su un fazzoletto 2 gocce di essenza di arancio e 2 di neroli o ylang-ylang o salvia sclarea.
Annusare ripetutamente durante la giornata.

Raffreddore

Assunzione orale: assumere 2 gocce di essenza di arancio e due di sandalo, 2 volte al giorno, anche come prevenzione.
Inalazioni o summifigi: praticare le inalazioni o i summifigi con 2 gocce di essenza di arancio e 3 di pino silvestre o abete bianco o pepe nero.

Pelle opaca

Unguento: miscelare in 50 ml di olio di mandorle dolci 10 gocce di essenza di arancio, 12 di lavanda e 3 di cipresso.
Ungere le zone da trattare e frizionare delicatamente per favorirne l'assorbimento.
Evitare il contatto con gli occhi.

FragilitÓ capillare

Bagni aromatici tiepidi: miscelare in 2 cucchiai di sali del Mar orto 10 gocce di essenza di arancio, 5 di limone e 5 di cipresso.
Praticare il bagno aromatico 3 volte la settimana.

non assumere dosaggi elevati che potrebbero causare un lieve bruciore di stomaco.
l'olio essenziale di arancio amaro Ŕ uno degli oli essenziali fotosensibilizzanti: va evitata l'esposizione al sole o a lampade abbronzanti nelle 24 ore successive alla sua applicazione.

 

Citrus Aurantium

  • Famiglia: rutacee

  • Altri nomi: arancio della Cina, melarancio, tarongia

  • Parti usate: buccia

  • Metodo d'estrazione: spremitura a freddo

  • Momento balsamico: inverno

  • Nota: testa - alta

  • Carattere: Yin - Yang

 

Ricordiamo che le informazioni fornite sono ad esclusivo scopo informativo e non sostituiscono il medico a cui bisogna rivolgersi per i problemi relativi alla salute.

L'uso degli oli essenziali e di qualsiasi sostanza naturale pu˛ integrare le cure del medico ma non le sostituiscono.

Fare auto-diagnosi e auto-cura pu˛ causare gravi rischi per la salute, ogni sintomo va immediatamente segnalato al medico.