Agriturismo con la sauna in Sassonia (3)

La Sassonia è il decimo per area, ma sesto per popolazione tra i sedici Bundesländer della Germania.

L'odierna Sassonia include anche parte della Slesia, attorno alla città di Görlitz, che rimase tedesca dopo la guerra e per ovvie ragioni di infattibilità nella creazione di uno stato separato, venne incorporata nella Sassonia.

L'asse principale della Sassonia è costituito dal fiume Elba, che attraversa lo stato da sud-est a nord-ovest.

La parte orientale della Sassonia costituisce la parte meridionale della regione storica della Lusazia (Lausitz) e viene chiamata Lusazia Superiore (Oberlausitz); la minoranza dei Sorbi vive in questa regione, che è oggi bilingue.

Durante la Seconda Guerra Mondiale la città di Dresda, divenuta verso la fine del conflitto un importante centro economico, militare e di trasporto, cominciò ad essere bombardata già dall'agosto del 1944.

Fra il 13 e il 15 febbraio 1945 la città subì tre terribili bombardamenti a tappeto ad opera di bombardieri inglesi e americani.

Particolarmente danneggiato fu il centro storico della città, con aree completamente rase al suolo.

La ricostruita Frauenkirche, uno dei più caratteristici edifici in stile barocco di Dresda, distrutta durante il bombardamento del 1945, è stata inaugurata il 30 ottobre 2005.

Le città principali, oltre al capoluogo Dresda, sono Lipsia, Chemnitz, Zwickau, Görlitz, Riesa, Plauen, Freiberg.

  • Pferde- und Strau▀enhof - Werdau OT Konigswalde